inizio pagina

Play'n GOJohan Törnqvist: "La portata dell'opportunità degli Stati Uniti è ineguagliabile".

Il gigante del gioco Play’n GO ha dominato il mercato globale delle slot online regolamentate per quasi un decennio. Dopo aver raggiunto il primo cliente negli Stati Uniti negli ultimi 12 mesi, abbiamo incontrato l'amministratore delegato e cofondatore Johan Törnqvist per riflettere sul primo anno di ingresso dell'azienda nel mercato statunitense e su come le grandi aziende quotate in borsa con sede negli Stati Uniti possano influenzare il settore nel prossimo decennio.

Johan Tornvist su uno striscione con una citazione

Come classificherebbe il primo anno di presenza di Play’n GOsul mercato statunitense? Quali sono le principali differenze, se ce ne sono, tra gli Stati Uniti e altri mercati altamente regolamentati?


Per noi è sempre stato importante fare le cose al ritmo giusto. Certo, c'è la tentazione di spingere per essere i primi sul mercato in nuove giurisdizioni, soprattutto negli Stati Uniti, ma preferiamo fare le cose a modo nostro. Quindi, ci prendiamo il tempo necessario per costruire relazioni profonde con gli operatori, ascoltando attentamente i feedback e prestando attenzione a come le cose procedono.


Detto questo, stiamo osservando alcune prime tendenze. Play’n GO è stato il primo studio a proporre slot a griglia, che stanno ottenendo ottimi risultati negli Stati Uniti. Questi giochi richiedono un'enorme quantità di competenze per essere costruiti, quindi siamo in una posizione ideale per guidare l'innovazione in questo campo.

Questa mentalità ci è servita molto, perché in poco più di un anno siamo entrati in funzione in tre Stati (New Jersey, Michigan e West Virginia) e prevediamo di aggiungerne presto un quarto, in Pennsylvania.


Questi Stati stanno rispondendo molto positivamente ai nostri giochi. Gli operatori sono molto aperti a lavorare a stretto contatto con noi e a costruire i tipi di veri partnerhisp che amiamo. Ricordiamo che il mercato statunitense dell'iGaming nel suo complesso è ancora agli inizi, forse con l'eccezione del New Jersey. Il potenziale di guadagno è ovvio, ma quando si tratta di cose come il tipo di gioco e le meccaniche preferite, il carattere di questi mercati è ancora da definire chiaramente.

Detto questo, stiamo osservando alcune prime tendenze. Play’n GO è stato il primo studio a proporre slot a griglia, che stanno ottenendo ottimi risultati negli Stati Uniti. Questi giochi richiedono un'enorme quantità di competenze per essere costruiti, quindi siamo in una posizione ideale per guidare l'innovazione in questo campo.


La nostra libreria di oltre 350 titoli premium sta ottenendo ottimi risultati. Ho sempre detto che i contenuti davvero eccellenti sono spesso coerenti tra i vari mercati, e questo si sta certamente dimostrando il caso per noi.

I consumatori statunitensi preferiscono un tipo di esperienza di gioco diversa da quella dei consumatori europei? Il mercato statunitense richiede una strategia separata?


Prima di parlare delle differenze, è importante ricordare che, ovunque si trovino nel mondo, i giocatori amano i grandi giochi con trame coinvolgenti che offrono esperienze divertenti. Questo è ciò che li spinge a tornare per continuare.


La nostra libreria di oltre 350 titoli premium sta ottenendo ottimi risultati. Ho sempre detto che i contenuti davvero eccellenti sono spesso coerenti tra i vari mercati, e questo si sta certamente dimostrando il caso per noi.

Questo è particolarmente vero negli Stati Uniti, dove cominciano a emergere caratteristiche uniche. Gli operatori americani stanno davvero raddoppiando la differenziazione nelle lobby dei loro casinò, forse più che in Europa e altrove. Questo non richiede necessariamente una strategia completamente diversa, ma presenta alcune opportunità. Per esempio, il nostro vasto portafoglio è un'enorme risorsa per gli operatori che vogliono offrire qualcosa di diverso.


Le scommesse sportive online hanno avuto più successo nella regolamentazione degli Stati Uniti rispetto all'iGaming. Prevede che la regolamentazione dell'iGaming si espanderà nei prossimi mesi e anni?

Assolutamente vedremo l'espansione dell'igaming, anche se non credo che rispecchierà esattamente le scommesse sportive online. Più importante dell'espansione, tuttavia, è la regolamentazione che ne consegue. C'è già una grande varietà di approcci nel settore delle scommesse sportive e alcuni Stati stanno modificando alcuni aspetti, come i livelli di tassazione. La situazione continuerà a evolversi.


Se parliamo di iGaming nello specifico, gran parte dell'attenzione delle autorità di regolamentazione è rivolta alla pubblicità e alle attività promozionali. Mi auguro che prendano in considerazione anche i tipi e le meccaniche di gioco. Abbiamo parlato molto di come riteniamo che le funzioni di Bonus Buy possano essere dannose per i giocatori e per il nostro settore in generale, e abbiamo preso posizione non includendo questa funzione in nessuno dei nostri giochi. Le autorità di regolamentazione e le parti interessate in altri mercati sono sempre più d'accordo con questo punto di vista.


Il gioco dovrebbe essere intrattenimento. Vogliamo contribuire a costruire un'industria che possa prosperare per i decenni a venire, e questo significa dare priorità all'esperienza del giocatore e alla gioia che può portare rispetto alle entrate a breve termine.


Perché il mercato statunitense è importante per l'industria del gioco d'azzardo regolamentato? Quale pensa che sarà l'impatto di un forte gruppo di operatori statunitensi sull'industria globale nel prossimo decennio?

Il potenziale di scala è semplicemente ineguagliabile altrove. Le grandi aziende di gioco quotate in borsa negli Stati Uniti determineranno la direzione futura del nostro settore per il prossimo decennio, e questo processo è già ben avviato.


Il gioco dovrebbe essere intrattenimento. Vogliamo contribuire a costruire un'industria che possa prosperare per i decenni a venire, e questo significa dare priorità all'esperienza del giocatore e alla gioia che può portare rispetto alle entrate a breve termine.

Ci troviamo in un momento estremamente interessante nella storia dell'iGaming. Questi colossi statunitensi hanno bisogno di crescere e, se il mercato nazionale non si espande abbastanza rapidamente, cercheranno opportunità altrove. Ma allo stesso tempo, l'esposizione al mercato azionario potrebbe causare problemi quando si lavora in giurisdizioni pre-regolamentate.

È un'enorme opportunità per cambiare in meglio il settore globale, per stabilire standard più elevati e per definire il tipo di attività responsabile e sostenibile che tutti noi vogliamo svolgere. La accolgo a braccia aperte.


Infine, ci vedremo a Las Vegas per il G2E?


Naturalmente! Quest'anno saremo allo stand 4030 nella nuova iGaming Zone. È solo il secondo anno che esponiamo alla G2E - anche se abbiamo partecipato per molti altri anni - e abbiamo già dovuto raddoppiare le dimensioni del nostro stand.


Ora che abbiamo la licenza in quattro stati, questo spettacolo è importante per far sì che un numero maggiore di operatori del settore con sede negli Stati Uniti continui a conoscere Play’n GO. La nostra campagna "We Are Game" sarà molto presente e siamo sicuri che avrà una grande risonanza su tutti.


Click here to find the original article over at iGaming Next.

Commenti


NOTIZIE CORRELATE

icequeenmorgana_web_news_prvw.webp

Intervista

02 maggio 2019

Play'n GO Parla con Sabaton!
icequeenmorgana_web_news_prvw.webp

Articolo di gioco

25 Apr 2022

Quando Play’n GO ha incontrato il gruppo heavy-metal Lordi
icequeenmorgana_web_news_prvw.webp

Intervista

27 Apr 2021

HammerFall: Creare un'eredità
icequeenmorgana_web_news_prvw.webp

Play'n GO Musica

02 febbraio 2024

Serin Oh Talks Inspiration Behind “You Are...
a fondo pagina